Home Page
 
|Add Url| |Auto &Moto Usate| |Gallery| |Foto & Video| |Eventi| |Wallpaper|


Comunicati Stampa Competizioni


6/25/2012:  L'ALTA VAL DI CECINA SEGNA LA SVOLTA: CLASSIFICHE RIVOLUZIONATE
 

Agonismo e partecipazione regalano ai rallisti della provincia, impegnati
il 16 e 17 giugno al Rally della Val di Cecina, quei “posti al sole”
ambiti nella serie promossa da ACI Lucca, quello che da molti viene
definito il confronto più acceso della toscana motoristica. Luca Panzani
si porta a soli tre punti del versiliese Iacopo Giannecchini, capofila tra
i piloti. Alessio Ferrari nuovo leader tra i codriver. Nella “top ten” di
Castelnuovo Val di Cecina spicca il pilota capannorese Mauro Lenci, nono
assoluto.


Lucca, 23 giugno 2012 – Un “giro di boa” che rischia di segnare
definitivamente il percorso di una delle serie motoristiche più apprezzate
a livello nazionale. Il Trofeo Rally Automobile Club Lucca ha appena
ufficializzato i suoi equilibri provvisori, quelli scaturiti a margine
dell'appuntamento di sabato 16 e domenica 17 giugno scorsi, nel contesto
challenge del Rally Alta Val di Cecina.



Sette gli appuntamenti ancora disponibili, sette le “caselle” già
contrassegnate dai punteggi di una prima parte di stagione decisamente
soddisfacente per l'entourage lucchese. E se i riscontri iniziali hanno
confermato agonismo e grande partecipazione, quello dell'alta Val di
Cecina ha assecondato alla perfezione le ambizioni dei primi inseguitori.

Non si è presentato alla fotocellula di avvio di Castelnuovo Val di
Cecina, il versiliese Iacopo Giannecchini, leader nella classifica piloti,
agevolando l'evoluzione del lucchese Luca Panzani, protagonista nel
capitalizzare al massimo una partecipazione che è riuscita ad assicurargli
la “scia” per scalare la vetta ed a presentarsi al prossimo appuntamento a
soli tre punti di distacco dal leader.

E il giovane di Lucca, in gara su una Rover MG ZR 105, ha ribadito anche
lo status di “primo attore” tra i piloti Under 25, con il primo
inseguitore Riccardo Lombardi ormai distanziato da oltre cinquanta
lunghezze.



Tre i punti di distacco anche tra la terza e la quarta piazza della
“provvisoria”, particolare che premia ancora Andrea Simonetti, assente in
Val di Cecina, ma che lascia invariate le ambizioni del pilota di Bagni di
Lucca Gabriele Lucchesi, ritiratosi a Castelnuovo per noie meccaniche.
Lontano dalle zone “alte” della classifica di trofeo ma in evidenza nella
classifica generale della cornice cecinese, il capannorese Mauro Lenci,
nono assoluto su Peugeot 306 ed affiancato da Nicola Angilletta, tornato a
vestire i panni di copilota.



Evoluzione anche nella classifica riservata ai “navigatori”. Il nuovo
leader risponde al nome di Alessio Ferrari, di Barga, sul sedile destro di
una Peugeot 106. Tre le lunghezze di distacco da Federico Mazzanti,
assente sull'asfalto dell'appuntamento di Challenge Sesta Zona. Ha
conquistato punti importanti anche il lucchese Federico Grilli, ancora
capofila tra i copiloti Under 25 e terzo nella classifica provvisoria, a
soli sei punti dalla vetta. Una condizione favorevole maturata grazie
all'ennesima partecipazione al fianco del mattatore Luca Panzani.



Si è ripresa la “testa” della classifica femminile Serena Martinelli,
copilota di Coreglia Antelminelli protagonista sull'asfalto di Castelnuovo
fino ad un'uscita di strada che ha costretto l'equipaggio al ritiro. Un
solo punto, questo il vantaggio sulla navigatrice di Mologno Sara
Baldacci. Quattro punti di ritardo dal vertice per Titti Ghilardi,
abituale copilota di Gabriele Lucchesi, accreditatissima per il successo
“rosa”.

Una situazione di estrema incertezza in tutte le classifiche, particolare
che catalizzerà l'attenzione sulla cornice della settimana prossima, il
Rally della Valdinievole in scena a Larciano.



Home Page   Torna Indietro




© www.Motorimania.it, All Rights Reserved - Disclaimer

Federico Belmessieri