Home Page
 
|Add Url| |Auto &Moto Usate| |Gallery| |Foto & Video| |Eventi| |Wallpaper|


Comunicati Stampa Competizioni


6/1/2012:  LA VM MOTOR TEAM SI DIVIDE SU DUE FRONTI
 

La Vm Motor Team vedrà due equipaggi gareggiare in altrettante manifestazioni del nord d’Italia: sulle strade piemontesi gareggerà l’equipaggio formato da Francesco Delmastro e Simona Forlino, mentre in terra bergamasca continuerà l’avventura dell’International Rally Cup di Mario Cecchini.

Francesco Dalmastro, per la prima volta navigato dalla monteacutese Simona Forlino, prenderà il via sabato 2 Giugno poco dopo le 18.00 da Crevoladossola a bordo di una Peugeot 106 FN2 preparata e gestita da Carlo Minoletti.

Sempre nella giornata di sabato verrà svolta la prima prova speciale: Crodo – Mozzio; mentre domenica si disputeranno tre prove che verranno percorse due volte: Fomarco (9.01 e 13.43), Aurano (9.57 e 14.39) e Canobina (11.21 e 16.03). L’arrivo è previsto per le 15.30 a Crevoladossola.

“La prova che preferiamo” ha dichiarato Simona “è sicuramente la Canobina. Un tratto cronometrato molto guidato che non da spazio ad errori. Forse per questo motivo è anche la prova speciale che temiamo di più: l’attenzione e l’impegno devono essere costanti”.

Parere confermato anche dal pilota di Almese; da alcuni anni residente per motivi lavorativi a Gallarate: “Ho debuttato nel mondo dei rally durante il 21° Rally dei Laghi con al mio fianco Fabio Servi. Questo week-end tornerò ad usare la stessa vettura che mi ha portato all’esordio nel Marzo scorso su un tracciato molto bello ma impegnativo” ha concluso Francesco.

Continuerà la sua esperienza nell’IRC e nel “Trofeo Corri con Clio” Mario Cecchini che avrà alle note Andrea Rossello, reduce da un podio di classe al “1° Rally Race i Colli di Casale Monferrato”.

Mario Cecchini al momento conduce la classifica di classe N3 dell’IRC con 101 punti, precedendo Roma e Boschetti di 21 punti. La classifica di Trofeo vede invece Mario al terzo posto con 58 punti, solo tre in meno del leader provvisorio Cioli.

“Le prove speciali mi piacciono molto, eccetto alcuni tratti della Pianca troppo rotti per i miei gusti di guida. La prova che preferisco è sicuramente la San Fermo che percorreremo per due volta nella prima giornata di gara” ha commentato Cecchini al termine delle ricognizioni autorizzate.

“Per me è la prima esperienza di IRC” ha esordito Andrea. “Le prove sono molto belle: strade larghe e pulite, simili a quelle della Rally della Valle d'Aosta, ad eccezione della Pianca. Questa prova speciale presenta tratti di sterrato molto sporchi e con dei buchi; in più verso metà prova si passa in un sottobosco molto fitto dove è praticamente buio. Un’altra incognita è rappresentata dal meteo: se piove questo tratto sarà ancora più insidioso”. Per quanto riguarda gli avversari Andrea non ha dubbi: “prevedo che non sarà facile, in più i premi in denaro in palio fanno gola a tutti ma sicuramente cercheremo di difendere la prima posizione del trofeo in cui si trova al momento Mario”.

Il programma di questo terzo appuntamento del campionato IRC prevede dopo la partenza da Centro Galassia (Bergamo) la ripetizione, come già anticipato, della ps San Fermo. Domenica 3 Giugno, invece, si percorreranno per due volte le restanti tre prove speciali: Selvino (7.25 e 12.27), Pianca (8.29 e 13.31) e Val Taleggio (9.13 e 14.15) prima di giungere all’arrivo in Piazza Libertà a Bergamo.



Home Page   Torna Indietro




© www.Motorimania.it, All Rights Reserved - Disclaimer

Federico Belmessieri